Bidone Aspiratutto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

bidone aspiratuttoIl bidone aspiratutto in realtà non è altro che l’evoluzione di un aspirapolvere dalle dimensioni più grandi, di forma cilindrica.

Dotato di un motore di grado di risucchiare al suo interno qualsiasi tipo di sporco ed anche liquidi.

La maggior potenza del suo motore consente all’elettrodomestico un periodo di lavoro di maggior durata e quindi una pulizia più accurata.

Residui di calcinacci, di stufe a legna e del camino, ovviamente ormai spenti, possono essere facilmente raccolti dal bidone con facilità, riducendo i tempi di lavorazione non soltanto domestici.

 

Di seguito una tabella dei migliori bidone aspiratutto. Valutazioni, recensioni, specifiche e prezzo su Amazon.it

FotoBidone AspiratuttoPotenza
Karcher MV62000 Watt
Karcher MV41600 Watt
Karcher MV31000 Watt
Hoover SX9760 1400 Watt
Hoover Pro SX 9750 1400 Watt
Einhell 2342210 TH-VC 1820 1250 Watt
Einhell 2340290 TH-VC 1815 1250 Watt
Clatronic BS 1285 1600 Watt
Black & Decker WBV1405P 1400 Watt
Alfatec Bidone Aspiratutto1300 Watt

Come funziona il bidone aspiratutto?

Il funzionamento del bidone aspiratutto è molto semplice: il motore elettrico genera un vortice che attraverso il tubo di aspirazione risucchia tutto lo sporco da eliminare facendolo confluire nel serbatoio di raccolta; l’aria aspirata insieme allo sporco viene invece filtrata da un particolare filtro chiamato Hepa e successivamente, liberata ormai delle polveri di cui era satura, espulsa all’esterno.

I diversi modelli di bidoni aspiratutto in commercio, sono dotati di vari accessori idonei ai diversi tipi di lavori da seguire. Si trovano per esempio spazzole di varie forme e dimensioni, prolunghe e diversi tipi di tubi per aspirare anche negli angoli più difficili.

Quali sono le caratteristiche del bidone aspiratutto

Uno dei modelli di aspirapolvere che servono per aspirare diversi tipi di materiali è quello rappresentato dal bidone aspiratutto.

Si tratta di un modello dal look classico, direi intramontabile, che ha dalla sua anche costi ridotti. Le caratteristiche più importanti che vanno analizzate al momento dell’acquisto di un prodotto di questo tipo sono varie.

Si passa da quella che è la sua potenza e si va poi a valutarne le dimensioni di quello che è il vano raccogli sporco, per elencare due di quelle più importanti. Ma andiamo a conoscere meglio insieme questo elettrodomestico.

La potenza

Tra le caratteristiche più importanti che fanno capo ai bidoni aspiratutto c’è la sua potenza.

Questo valore, che viene espresso in Watt, andrà ad influenzare in modo importantissimo quelli che sono i risultati che andrai ad ottenere utilizzandolo. Infatti se deciderai di acquistarne un modello che abbia una potenza limitata sarai costretto a passarlo più volte sulla superficie da pulire prima di ottenere i risultati desiderati.

Per un uso domestico un bidone da 1200 Watt di potenza è più che sufficiente. Ti ricordo che mantenere il vano raccogli sporco troppo pieno o i filtri troppo sporchi andrà a rallentare la potenza del bidone, che non potrà andare a svolgere il suo lavoro a pieno regime.

Capienza del contenitore

L’autonomia, in fatto di aspirazione, di questo tipo di prodotto è fortemente vincolata a quello che è il suo contenitore per la raccolta dello sporco.

Tanto più questo sarà capiente tanto maggiore sarà la sua possibilità di andare a lavorare senza che ci sia il bisogno di andare a svuotarlo. Un contenitore troppo pieno andrà infatti anche ad ostacolare quella che è la potenza aspirante del bidone, che rallenterà se questo sarà colmo.

Valuta con attenzione quella che è la capacità che meglio si adatta a quelli che sono gli usi che andrai a fare dell’aspiratore. Trattandosi di bidoni, di solito la capienza del loro vano raccogli sporco è molto ampia, fino ad arrivare anche ai 30 litri.

Rumore

Unico neo che spesso è presente in aspiratori di questo genere è la rumorosità.

Il motore del bidone in azione può creare fastidio sia a chi lo sta usando, ma anche alle altre persone che si trovano in casa, ma persino ai vicini, in caso di apparecchi davvero molto rumorosi.

Per capire quello che sarà il livello di emissioni di rumore dell’apparecchio che hai intenzione di acquistare, dai un’occhiata a quella che è la sua scheda tecnica e cerca la voce decibel.

Tanto più la cifra indicata sarà bassa tanto più il bidone sarà silenzioso. Di solito i modelli che sono troppo a buon mercato mancheranno da questo punto di vista, quindi ti consiglio di spendere qualche soldo in più per mantenere la quiete nella tua casa quando lo utilizzi.

Filtri

Aspetto importante da analizzare quando ci si appresta ad acquistare un bidone aspiratutto è quello dei filtri.

Questi possono essere di due tipologie, usa e getta o smontabili. Se i primi di obbligheranno a sostituirli periodicamente, con un costo aggiuntivo ogni volta che dovrai farlo, i secondi sono invece quelli più consigliati. Ti sarà infatti sufficiente smontarli e pulirli per averli di nuovo come nuovi.

Una pulizia costante dei filtri è importante perché quando questi sono pieni di sporco vanno anche ad influenzare quella che è la potenza aspirante del bidone. Questo infatti rallenterà la sua potenza, con il risultato che le superfici non saranno pulite a dovere se non dopo numerosi passaggi.

Tubo di aspirazione

Quello che nelle scope elettriche è rappresentato dalla testa, quando si parla di bidoni aspiratutto diventa il tubo di aspirazione.

Questo deve permetterti una pulizia di qualità e per questo è necessario che non vada ad ostacolarti nei tuoi movimenti e in quella che è la tua autonomia. I migliori sono infatti quelli di una lunghezza tale da permetterti di utilizzare il bidone anche a distanza. I modelli snodati ti renderanno possibile un utilizzo anche negli angoli più nascosti e difficili da raggiungere.

Scegli sempre un tubo realizzato in materiali di qualità, che non si vada a rompere o crepare con il passare del tempo, perché in quel caso saresti costretto a sostituirlo con uno nuovo.

Gli accessori del bidone aspiratutto

Ultimo aspetto da valutare quando si parla di un bidone aspiratutto è quello relativo ai suoi accessori.

Quando lo acquisterai noterai che nel kit di base sono presenti alcuni accessori. I più comuni sono la bocchetta stretta, ideale per pulire tra i cuscini dei divani, la spazzola, da utilizzare sui tappeti o sulla moquette e la bocchetta tradizionale, da usare su varie superfici.

Già questi sono sufficienti per pulire la casa, ma nel caso in cui tu abbia la necessità di utilizzarne uno diverso ti ricordo che ti sarà possibile acquistarlo separatamente, con un costo aggiuntivo. In questo caso è fondamentale che tu controlli la compatibilità con quello che è l’aggancio del tubo del tuo bidone, per evitare di ritrovarti con qualcosa di inutilizzabile tra le mani.

Principali utilizzi del bidone aspiratutto

I differenti modelli di bidoni aspiratutto in commercio sono destinati all’utilizzo professionale o domestico.

Nel primo caso il bidone è di dimensioni maggiori e produce una maggiore rumorosità attenuata però dall’ampiezza dell’ambiente o coperta dal rumore degli altri macchinari in movimento. E’ possibile raccogliere sia grandi quantità di sporcizia solida come intonaco, residui di legno, ferro, plastica carta e cartone, intonaco, gesso ecc. ed anche liquidi come residui sia acquosi che oleosi.

Per l’ampiezza dell’ambiente in cui vengono utilizzati, non creano problemi d’ingombro durante la pulizia e neppure per il loro stazionamento a riposo.

Addirittura in alcuni ambienti di lavoro come fabbriche o supermercati ne vengono utilizzati più di uno.

Diverso è invece l’utilizzo del bidone aspiratutto per uso domestico.

Intanto non serve un modello di grosse dimensioni nè capacità, potenza elettrica ecc. Anche un bidone da 15/20 litri è adatto alle pulizie domestiche. La minor grandezza del bidone utilizzato per uso domestico genera di conseguenza una minore rumorosità, un minore ingombro sia mentre lavora che quando viene riposto.

Le funzioni invece sono sempre eccellenti. E’ un ottimo compagno per la raccolta dello sporco in zone domestiche difficilmente raggiungibili e può essere utilizzato anche per la pulizia del garage o della cantina e dell’automobile.

Vantaggi e svantaggi

Si dice che ogni medaglia ha il suo rovescio. Anche il bidone aspiratutto non sfugge a questa inevitabile regola. Naturalmente i fattori positivi sono di gran lunga superiori agli aspetti negativi legati all’utilizzo del bidone aspiratutto.

Analizzando i primi troviamo in assoluto la riduzione dei tempi di lavoro, sia domestico che professionale. Ancora la possibilità di raggiungere spazi scomodi e la possibilità di raccogliere contemporaneamente materiali differenti liquidi e solidi.

Gli svantaggi sono pochi, in primis quello del costo economico riferito al consumo dell’energia elettrica, il cui costo varia anche rispetto alle dimensioni dell’apparecchio, ed anche per eventuali lavori di manutenzione e riparazione.

L’ingombro a volte può essere un fattore negativo in ambiente domestico.

Considerazioni

In commercio esistono svariati modelli di bidone aspiratutto che hanno un costo differente in base alla marca ed alle dimensioni, capacità e potenza. Le marche più note offrono una garanzia maggiore rispetto alla concorrenza sottocosto ed offrono anche maggiore assistenza e disponibilità di parti di ricambio.

Anche i consumi legati alla potenza sono più vicini a quelli dichiarati al confronto tra un prodotto di marca e della concorrenza anonima.

In questo campo è da sottolineare l’ingresso sul mercato di prodotti del sol levante, notoriamente economici ma spesso fuori norma. A tal proposito è importante verificare che in ogni apparecchio vi siano i marchi europei che garantiscono la costruzione nel rispetto della normativa vigente.

Ti piace? Condividi l'articolo.

Nessun Commento

Agiungi il tuo